Il fascino degli sport al coperto




Vanoli: il 24 agosto il raduno

L’U.S. Gruppo Triboldi Basket comunica il programma precampionato della
squadra affidata a Stefano Cioppi, programma che prenderà il via con il
raduno previsto lunedì 24 Agosto 2009 e con il consueto ritiro
precampionato dal 28 agosto al 5 settembre 2009 a Carisolo in Val Rendena.

Di seguito il programma dettagliato del precampionato:

24 agosto 2009 -- Cremona -- Raduno
28 agosto – 5 settembre 2009 -- Carisolo -- Ritiro precampionato
5 settembre 2009 -- San Stino di Livenza -- Umana Reyer Venezia – Vanoli
12 settembre 2009 -- Soresina -- Vanoli – Prima Veroli
13 settembre 2009 -- Caorle -- Aris Salonicco - Vanoli
15 settembre 2009 -- Biella -- Angelico Biella – Vanoli
18 – 19 settembre 2009 -- Desio -- Trofeo Lombardia
25 – 26 settembre 2009 -- Pavia -- Trofeo Coralli
1 ottobre 2009 -- Pesaro -- Trofeo Alphonso Ford: ScavoliniSpar Pesaro -
Vanoli
3 ottobre 2009 -- Luogo da definirsi -- Armani Jeans Milano – Vanoli 7
ottobre 2009 -- Budrio -- Virtus Bologna – Vanoli

Andrea Conti torna alla Vanoli

Confermato il ritorno di Andrea conti alla vanoli dopo tre anni trascorsi alla JuVi. Si occuperà delle squadre giovanili e tornerà sicuramente utile soprattutto in allenamento.

Ariel Filloy a Ferrara

Ariel Filloy, protagonista dello play off con la Vanoli, in prestito dall'Armani Jeans, è stato ceduto dalla stessa squadra milanese alla B. C. Ferrara.

Ryan Bucci all'Igea Basket Barcellona

Ryan Bucci, playmaker del G.S. Triboldi che ha poi finito la stagione scorsa con la Ju-Vi , giocherà la stagione 2009-2010 all'Igea Basket di Barcellona


Cliccate sulle testate per andare alle pagine per materia

Home

About Me
Rename Me!
About Us

Family
Resources & Links
Calendar & Events
Interests & Hobbies
Fun Stuff
Friends

Scriveteci le vostre opinioni di sport Email me!


Gary Forbes ultimo tassello

L’U.S. Gruppo Triboldi Basket comunica di aver sottoscritto un contratto per l’annata sportiva 2009-2010 con l’atleta Gary Forbes.
Nato a Colon, Panama, il 25 febbraio 1985 ma in possesso di passaporto statunitense, il nuovo giocatore della Vanoli, 201 centimetri per 100 Kg di peso, arriva a completare le rotazioni degli esterni a disposizione di coach Stefano Cioppi.
Dopo l’High School frequentata a Brooklyn (NY) presso la Benjamin Banneker Accademy, Gary ha diviso la sua esperienza universitaria tra il campus della University of Virginia e quello di U-Mass. Con la canotta rossa dei Minutemen è stato votato nella prima squadra e eletto giocatore dell’anno 2007/2008 dell’Atlantic 10 Conference.
Membro della squadra nazionale di Panama, ha disputato con i colori del suo paese i Campionati Americani a Las Vegas nell’estate del 2007, durante i quali ha realizzato 17.8 punti e 4.5 rimbalzi a gara con un high di 29 punti contro l’Argentina.
Già in procinto di accasarsi in Italia a Napoli all’inizio della scorsa stagione, arriva a Cremona dopo aver passato l’ultimo anno nella lega di sviluppo dell’NBA con le maglie dei Sioux Falls Skyforce e dei Tulsa 66ers, dove ha tenuto ottime medie sia in fase realizzativa (18 ppg), sia a rimbalzo (5.7 rpg) che nell’assistenza ai compagni (4 apg). Proprio con la selezione della NBA D-League si è infine messo in luce nell’ultima Summer League di Las Vegas.

Finalmente il calendario. Si comincia l'11 ottobre

A Roma la prima partita della Vanoli

Sarà la Lottomatica Roma a tenere a battesimo la Vanoli in Serie A/1. Sorteggio certamente non fortunato se si considera che la formazione romana si classificò lo scorso anno alle spalle della Montepaschi Siena conquistando il secondo posto in regilar season. Ma del resto questo è sempre il destino delle squadre neo promosse e quindi ci si deve adattare. Miglior destino non avrà neppure Varese, l'altra promossa, che ospiterà l'Armani jeans.

Debutto in casa, poi, con la Medical Cantù guidata quest'anno da Andrea Trinchieri, allenatore difficile per i nostri da quando ha lasciato la panchina di Soresina. Da allora, al Palasomenzi, ha sempre vinto, prima con Caserta, poi due volte in campionato e in coppa, con Veroli. Sarà indubbiamente un match di cartello, così come quello della settimana successiva in quel di Ferrara cui farà seguito un'altra trasferta, a Biella, in casa dell'ex juvino Matteo Soragna, tra l'altro capitano della squadra nazionale italiana. Poi subito le due partite casalinghe consecutive contro Rieti e Benetton Treviso: un'occasione per rifarsi e accumulare qualche punto prezioso.

Lo spauracchio del campionato, Montepaschi Siena verrà a Cremona il giorno di S. Lucia, alla decima giornata, ma non attendiamoci regali dai toscani. E ci sarà da stare attenti perché la settimana successiva bisognerà andare a Assago contro l'Armani jeans!

L'altro derby lombardo, contro Varese. il 17 gennaio alla penultima giornata. Si chiuderà poi ad Avellino il 24 gennaio. Calendariio, come si vede, non facile

Completato l'organico con l'acquisto del secondo play?

Da Teramo arriva il giovanissimo Piazza

Probabilmente completato, con l'arriovo di Alessandro Piazza, il roster della Vanoli. Sarà ils econdo playmaker già compagno di squadra di Brendon Brown che vestirà i panni dì secondo play della squadra che ha così definitivamente rinunciato a Mbemba, accasatosi in Grecia.

Nato il 21 Ottobre 1987, 175 cm di altezza, Piazza arriva per un anno dalla Fortutido Bologna. Nell’ultima stagione di Lega2 ha giocato nella Indesit di Fabriano. E’ un play molto promettente, che difende bene ed ha già maturato significative esperienze che lo rendono in grado di ben figurare, nel suo ruolo, anche nel prossimo campionato di serie A.

Nell a penultimaultima stagione, in 25.7 minuti di utilizzo, ha realizzato 6.7 punti fornendo anche 3.3 assist ai compagni.

Alessandro è un ottimo difensore, bravo a pressar palla. Ci sarà molto utile e dovrà farsi trovare sempre pronto nel momento in cui sarà chiamato in causa”.

La vanoli è così riuscita ad avere un giocatore giovane, italiano e di indubbio talento, che saprà ritagliarsi uno spazio importante nella prossima stagione.

Alessandro Piazza inizia la sua carriera nella Fortitudo Bologna dove, dopo un paio d’anni trascorsi nei cadetti e nella juniores, esordisce giovanissimo nel 2004-2005 in serie A, dove colleziona 8 presenze, e in Eurolega (2 presenze).

Inizia il 2005-2006 ancora in Serie A, alla Fortitudo, per poi trasferirsi a Novembre 2005 alla Prefabbricati Pugliesi di Brindisi (B1) dove in 23 partite segna 7.8 punti tirando col 47.2% da due, il 25.4 % da tre e il 55.3% ai liberi.

Nel 2006-2007 passa alla Andrea Costa Imola (Lega2): in 22.5 minuti di utilizzo 4.7 punti di media col 41.9% da due, il 26.7% da tre e il 60.2% ai liberi; per lui anche 2.4 rimbalzi e 1.7 assist serviti. A Marzo 2007 fa ritorno alla Prefabbricati Pugliesi di Brindisi (B1) dove, partendo in quintetto, gioca le restanti 3 partite con 1.3 punti, 2.3 rimbalzi e 3.7 assist. Lo scorso anno a Teramo è stato l'ottimo sostituto di Rowland che ritroverà a Cremona

Vangelis Sklavos completa il pacchetto dei lunghi

L'U.S. Gruppo Triboldi Basket ha comunicato di aver sottoscritto l'accordo con l'atleta Vangelis Sklavos.
L'ala di passaporto greco, nata ad Atene il 1 dicembre 1977, arriva in maglia Vanoli dopo l'ultima stagione passata tra le fila della Sebastiani Rieti nella quale ha significativamente contribuito alla salvezza dei
laziali. In precedenza il giocatore ha vestito in patria la prestigiosa maglia dell'Olympiakos Pireo, con la quale ha partecipato anche a due edizioni di Eurolega, e quella del Panellinios Atene.
Nella sua ottima carriera europea figurano anche due ulteriori esperienze, una in Spagna con il Valencia e l'altra in Russia con il Lokomotiv Rostov.
Ala di 202 centimetri, Vangelis Sklavos è giocatore solido sotto canestro oltre che dotato di buona tecnica e di un ottimo tiro da fuori che ne aumenta la pericolosità anche dal perimetro. Il suo arrivo, dopo le conferme di Valenti e Cusin e l'acquisto di Brandon Brown, va a completare
il pacchetto dei lunghi della squadra.
Queste le cifre di Sklavos nell'ultimo campionato a Rieti: 12 punti e 5.5 rimbalzi di media in 33 minuti giocati.

Rinnovato il contratto per il 2010

Aguiar ci sarà

Un'altra delle conferme che ci si attendevano è arrivata da parte della Vanoli: é quella di Mauricio Aguiar che tornerà a calcare il parquet del Palasomenzi dopo le ottime prove fornite in occasione della sua breve apparizione in campionato, nelle ultime tre gare di regular season e quindi nei playoff. Sedici partite soltanto in cui perà il giocatore natio a Montevideo nel 1983 e in possesso del passaporto italiano, ha saputo rendersi utile e mostrarsi ogni volta tra i protagonisti della promozione.

Nel frattempo, sempre nel campo delle ipotesi. 208 cm. dotato di un biuon tiro dalla distanza.

La conferma della guardia americana è un altro passo avanti

Troy Bell resta a Cremona

Prima missione compiuta negli Stati Uniti per i tecnici della Vanoli. Si sono assicurati la presenza di Troy Bell anche per il prossimo anno. Decisione attesa, in verità, e accordi già quasi fissati alla fine del campionato, ma ora c'è l'uffcilaità dopo l'incontro avvenuto col giocatore e con i suoi rappresentanti.

Troy è conosciutissimo a Cremona e la sua conferma è quella dell'ottimo lavoro svolto durante la scorsa stagione, quando è stato uno degli artefici principali del successo biancoblu.

Con la sua presenza la squadra comincia già ad assumere un certa fisionomia. Dagli Usa, comunque, si prometttono novità nelle prossime ora. Alla Vanoli mancano ancora quattro eòlementi per completare la rosa.

Assicurata la quinta pedina della Vanoli

Brandon Brown, dopo tre anni a Teramo arriva a Soresina

" L'U.S. Gruppo Triboldi Basket comunica di aver sottoscritto in data odierna l'accordo con il giocatore Brandon Brown. L'ala centro statunitense di 201 centimetri, classe 1981, arriva a Cremona dopo quattro stagioni nel massimo campionato italiano, la prima ad Avellino, le ultime tre a Teramo.

Nell'ultima annata agonistica con i suoi punti (12.4 a partita) e i suoi rimbalzi (7.1) ha contribuito in modo determinante all'ottima stagione e al terzo posto finale della Bancatercas.
Giocatore che può indifferentemente rivestire il ruolo di ala forte e di centro, quindicesimo come valutazione complessiva e nono nella classifica dei migliori rimbalzisti dell'ultimo campionato, il nativo di Houma porterà alla Vanoli la sua carica agonistica e la sua grande solidità
sotto le plance oltre alla ormai consolidata e determinante esperienza nella massima serie."

Questo il comunicato con cui la società soresinese ha diramato la notizia dell'ingaggio dell'ala americana che costituisce la quinta pedina dello schieramento che la Vanoli porterà in campo nel prossimo campionato.

Notizie, frattanto, si attendono dagli States ove sono in caccia i componentio lo staff tecnico della società.

Arriva il play tanto atteso

L'americano Earl Jerrod Rowland ingaggiato dalla Vanoli



La grinta di Roowland, play americano ingaggiato dalla Vanoli


Sarà Earl Jerrod Rowland il pivot della Vanoli per il prossimo campionati in A/1. Ventisei anni, con una lunga esperienza internazionale alle spalle, il giocatore che lo scorso anno ha militato nelle file della Telekom di Bonn, arrivata in finale nel campionato tedesco, era appetito da parecchie squadre europee tra le quali, sino a qualche giorno fa anche la Scavolini, ma è riuscita la Vanoli ad accparrarselo nelle ultime ore.



Rowlan, 192 cm per 91 Kg. è conosciuto nell'ambiente cstistico internazionale come E. J. Lo scorso anno ha disputato il campionato tedesco con la Telekom di Bonn. Ha passaporto comunitario. E' uscito da St'Mary's College, poi ha giocato in America nella lega di sviluppo con i Florida Flarnes, l'anno dopo si è trasferito nel campionato australiano con i Townsville Crocodiles e successivamente è arrivato in Lettonia dove ha vestito i colori del Barons Riga. L'anno dopo è approdato in Germania agli Artìand Dragons, e in questa annata a Bonn dove ha chiuso la sua stagione con 13,5 punti di media e 3,4 assist a partita. Chiaramente per Rowland quella con la Vanoli sarà la prima opportunità per poter giocare in un campionato di alto livello, e quindi per potersi mettere in mostra nel caso riesca a fare bene.

Serie A/1

Calendario e roster della Serie A/1

Cinque punti di Cusin

Finlandia - Italia 75-77

Belinelli macht -winner di un' Italia che continua a giocare a fasi alterne e che fa soffrire tutti i tifosi italiani. Anche in Finlandia trema fino a pochi secondi dalla fine facendosi recuperare 13 punti di vantaggio, ma alla fine riesce a portare a casa quei due punti che lasciano ancora aperta la speranza di poter accedere ai prossimi europei se Venerdi riuscirà nell'impresa di battere la Francia con un margine di almeno 4 punti a Tau. Ma bisognerà essere più concreti. Qualsche critica però alla prova del giocatore della Vanoli: Non è riuscito a prendere le contromisure a Mottola e Nikkila e ha sofferto pure in attacco (1/4 dalla lunetta). Abbiamo bisogno del miglior Cusin per provare ad impensierire maggiormente i lunghi transalpini nella sfida di venerdì a Pau. 5

Juve Caserta: confermato Michelori, arriva Koszarek

La Juvecaserta ha sottoscritto un accordo Andrea Michelori per il prolungamento del rapporto fino alla prossima stagione.

Intanto, venerdì prossimo, 31 luglio, alle ore 12.00, presso la sala clinic del Palamaggiò, sarà presentato alla stampa ed ai tifosi il neo juventino Lukasz Koszarek, play della nazionale polacca, attualmente impegnato nella preparazione ai prossimi Campionati Europei, che si svolgeranno proprio in Polonia.

Viggiano da Pavia a Milano



La Pallacanestro Olimpia Armani Jeans Milano comunica di aver siglato un accordo per le prossime due stagioni, con opzione sulla terza, con l’ala italo-americana Jeffrey Donald Viggiano, 196 cm classe 1984 lo scorso anno in forza all’Edimes Pavia in LegaDue. Viggiano, nato il 24 luglio 1984 a Hartford nel Connecticut. Terminata la carriera universitaria, nella stagione 2005/2006 sbarca in Europa, in Svezia, per difendere i colori dei Norrkoping Dolphins.

Nel 2007/2008 si trasferisce in Ungheria al Soproni Sordogok. Lo scorso anno l’arrivo in Italia dove firma per la Edimes Pavia in LegaDue. Con la maglia della formazione pavese, Viggiano mette in luce le sue grandi doti atletiche e chiude la stagione con 14.5 punti

Drake Denier ingaggiato da Teramo



Colpo grosso della Banca recas di Teramo con l'ingaggio di Denier, già al suo sesto campèionato in Italia dopo aver giocato a Castelletto (in A/2), a capo d'Orlando, Siena ed Avellino

Maciulis All'Armani



Jonas Maciulis, ala lituana di 198 cm, 24 anni, ha firmato un contratto per due stagioni con la Olimpia Armani Jeans Milano. Nazionale lituano e medaglia di bronzo agli Europei in Spagna nel 2007, Maciulis arriva dallo Zalgiris Kaunas, squadra della sua citta' natale con cui ha giocato praticamente per tutta la sua carriera. L'anno scorso ha chiuso l'Euroleague con 14 punti di media e 5 rimbalzi, e con il 41% dall'arco dei tre punti.

Leunen a Cantù

La Pallacanestro Cantù ha siglato per la prossima stagione un accordo con l’ala statunitense di 206 cm Maarten Leunen. Leunen, nato il 3 settembre del 1985 a Vancouver ha iniziato la sua carriera alla Redmund High School, in Oregon, conquistando il titolo nazionale nel 2003.
Nel 2006- 2007 ha vinto con la sua università la “Pac Ten”, ha raggiunto i quarti di finale del torneo NCAA ed ha conseguito un “Honorable Mention” nella propria conference.
Nell’estate del 2007 ha inoltre partecipato con la nazionale statunitense ai Giochi Panamericani a Rio de Janeiro. Si è trasferito in Turchia, al Darussafaka, per la stagione 2008- 2009.
Con la maglia della compagine di Istanbul, Leunen ha fatto registrare 12,1 punti e 6,2 rimbalzi di media con un high di 23 punti contro il Pinar Karsiyaka.

Il cremonese Cinciarini torna nella "sua" Pesaro

La Scavolini Spar ha raggiunto un accordo biennale con il giocatore Daniele Cinciarini. Pesarese (nonostante sia nato a Cremona il 14 giugno 1983), guardia,194 cm, e' cresciuto cestisticamente nel vivaio della Scavolini ove ha giocato nelle giovanili sn dal 1997. Ha vestito la maglia di Forli', in B/1 (2002-2003), Fabriano (2003-2006), Virtus Roma (2006-2007), Pallacanestro Biella (2007-2008), e Scandone Avellino (2008-2009). Nell'ultima stagione ha realizzato 6.2 punti di media a partita (17.4 minuti) con il 42.7% da due,il 42.9% da tre (27° assoluto della Lega) e il 78.1% nei tiri liberi.
Cinciarini vanta 26 gare in Nazionale con 211 punti realizzati.Ha esordito il 4 giugno 2005 , a Fabriano, in Italia-Grecia. Contro la Giordania (Biella,18 giugno 2009) ha realizzato il suo record di punti in Azzurro (21). Nel 1998 e' stato convocato nella Nazionale Under 18,nel 2000 nell'Under 20,nel 2005 in quella Universitaria

Eric Williams alla Scavolini



La Scavolini Spar comunica di aver raggiunto l'accordo (annuale) con il giocatore Eric Williams. Williams e' nato a Francoforte (Germania) il 26 marzo 1984 ma gioca con passaporto americano. Centro di 206 cm. per 120 Kg di peso, ha iniziato la sua carriera alla Wake Forest- Rolesville Hs prima di essere chiamato (stagione 2006-2007) dalla Tisettanta Cantu'. La sua brillante carriera italiana e' proseguita ad Avellino (2007-2009) dove, nel 2008, ha conquistato la Coppa Italia.

Situazione allenatori in Serie A

SIENA: Pianigiani (conf.)
MILANO:
Bucchi (conf.)
TREVISO:
Cavina (nuovo)

BIELLA: Bechi (conf.)
ROMA:
Gentile (conf.)
TERAMO:
Capobianco (conf.)
V. BOLOGNA:
Lardo? (nuovo?), PESARO: ?
CANTU': TRINCHIERI
(nuovo, da Veroli)
FERRARA:
Valli (conf.)
AVELLINO: Pancotto (nuovo, da F. Bologna)
MONTEGRANARO:
Frates
RIETI: ?
VARESE:
Pillastrini (conf.)
VANOLI:
Cioppi (conf.)

* Massimo Cancellieri, vice allenatore a Biella ha deciso di risolvere il contratto e accettare l’offerta della società Veroli Basket, squadra partecipante al campionato di Legadue, per assumerne il ruolo di capo allenatore in sostituzione di Andrea Trinchieri passato a Cantù.


Per ritornare alla prima pagina de
"Il Vascello" cliccate sulla testata qui sotto



La pagina è aggiornata alle ore 1:19:05
di Gio, 13 ago 2009